Cerca
  • Confettiacolazione

7 COSE DA FARE DOPO IL MATRIMONIO


Il web è pieno di consigli sull'organizzazione del grande giorno. Ma cosa succede DOPO? Questo post vi da qualche suggerimento utile su cosa fare nelle settimane successive al vostro evento, finalmente realizzato.


INVIARE I RINGRAZIAMENTI

Inviare i ringraziamenti agli invitati è una pratica che ahimè sta andando in disuso ma che consiglio sempre ai miei sposi. Prendersi del tempo per ringraziare i vostri invitati della loro presenza (e del loro eventuale regalo) è norma di buona educazione. Come farlo?

Se vi piacciono i modi classici, optate per un biglietto di carta bianco o avorio, scritto a mano con un messaggio personale e le vostre firme. Se avete studiato una suite grafica particolare per il vostro matrimonio e volete che anche i ringraziamenti siano coordinati (buona idea) potete farli realizzare dallo stesso fornitore che ha seguito tutto il progetto. In questo caso se la frase di ringraziamento è stampata suggerisco comunque che ogni biglietto venga firmato a mano.

Generalmente i ringraziamenti cartacei vengono inviati per posta circa 1 mese dopo le nozze (questo "una volta" era per dar tempo agli sposi di rientrare dal viaggio di nozze - e nella vita di tutti i giorni).

Se cercate un modo più smart potete optare per una card digitale via mail, sempre studiata con cura e attenzione e, se vi fa piacere, aggiungere una foto che faccia tornare alle emozioni di quella giornata.

Se state pensando a whatsapp: no, quello non rientra nella lista dei miei suggerimenti!



PORTARE I VOSTRI ABITI IN LAVANDERIA

Anche se non sapete ancora cosa farete dei vostri abiti (conservarli? modificarli?) di sicuro il primo passo è prendersene cura. Portateli in lavanderia il prima possibile così che eventuali macchie possano essere rimosse facilmente e se si sono rovinati - capita! - fateli riparare. Attenzione, non tutte le lavanderie sono abili nel lavare un abito da sposa: chiedete consiglio su un esercizio che offra questo tipo di servizio nella vostra zona. Infine, assicuratevi di riporli in modo adeguato (forse vi può interessare questo post con i miei consigli sulla conservazione dell'abito da sposa).



LASCIARE UNA RECENSIONE AI VOSTRI FORNITORI

Vi hanno accompagnato negli ultimi mesi, sono stati al vostro fianco e hanno realizzato per voi una giornata indimenticabile. Sono i vostri fornitori! Prendere del tempo per lasciare una recensione positiva significa non solo supportarli, ma anche aiutare altre coppie a prendere la scelta giusta riconoscendosi nelle parole che utilizzerete. Un piccolo gesto importantissimo per chi lavora in questo settore. Ve ne saranno infinitamente grati. Se non sapete dove farlo: Google da questa possibilità per ogni attività, in alternativa chiedete direttamente a loro il canale che preferiscono (quello più utile alla loro attività).



AGGIORNARE IL SITO DEL MATRIMONIO

Se avete fatto un sito dedicato al matrimonio potrete aggiornarlo, con una vostra foto o con un messaggio di ringraziamento. In seguito potrete utilizzare questo spazio per caricare foto del big day da condividere con i vostri ospiti o per altre occasioni!



COMBATTERE IL "WEDDING BLUES"

Il matrimonio ha portato con se lunghi mesi di programmazione che inevitabilmente hanno sconvolto i vostri ritmi quotidiani sia in termini di tempo che in termini emotivi. Tutta questa adrenalina ha avuto il suo apice in una sola giornata e....dopo può succedere di sentirsi spaesati, demotivati e un po' malinconici.

Capita molto spesso, è assolutamente normale e ha un nome specifico: "wedding blues". Vi lascio questo articolo del Washington Post che lo spiega molto bene. Vi ritrovate in questa descrizione? No panic!

Come in tutto, è necessario essere consapevoli della situazione per affrontarla. Ora che avete capito da cosa dipende il vostro strano umore, cosa fare? Personalmente sconsiglio di buttarsi a capofitto in nuovi progetti organizzativi (tipo improvvisarsi party planner e aiutare tutti gli amici a organizzare ogni occasione), riprendete possesso del vostro tempo invece. Avrete infatti più tempo a disposizione ora che l'agenda non prevede più meeting e call con i fornitori. Usatelo per ritrovare il vostro equilibrio e per rilassarvi! Vi ringrazierete.



STAMPARE I VOSTRI RICORDI

Bello ICloud, ma non ci vivrei. Se siete ancora in dubbio sul fare o meno l'album del vostro matrimonio sono qui per convincervi definitivamente. Non voglio fare quella che snobba la tecnologia, ANZI. Io la amo e se perdessi i miei files digitali perderei tutto. Ma ci sono alcune cose per cui non vale la pena rischiare e i bei ricordi rientrano tra queste. Avere le vostre foto anche stampate vi permetterà di tenerle "al sicuro" nella vostra casa e rivederle ogni volta che vorrete, di accarezzarle e di leggerle proprio come si fa con un libro: una storia bellissima da raccontare e da rivivere.



NUOVI OBIETTIVI....DI COPPIA

Lasciatemi dire che chi afferma "sposarsi non cambia nulla rispetto a convivere" sbaglia.

Il matrimonio non è solo una firma, ma un passo condiviso e consapevole. Una scelta di questo tipo può implicare cambiamenti negli equilibri della coppia, anche "solo" a livello mentale e di responsabilità. Perciò, l'ultimo consiglio che voglio darvi è di dedicare il giusto tempo alla nuova forma che la vostra famiglia ha assunto. Parlate, ancora più di prima, dei vostri obiettivi personali e professionali. Pianificate nuovi traguardi insieme. Una nuova casa? Il viaggio dei sogni? Figli? Ambizioni? Ogni piccolo mattoncino da oggi in poi costituirà la vostra vita insieme, la vostra quotidianità e i vostri ricordi futuri. Prendetevene cura e non smettete di sognare in grande! Il viaggio è solo all'inizio.



Lucia




#wedding

208 visualizzazioni