L'intenzione di questo piccolo manuale di consigli è quella di darvi qualche dritta per utilizzare nel modo più vantaggioso uno degli strumenti più amati ed odiati dalle spose. Un tesoro che a volte si trasforma in un vaso di Pandora, specchio di tutte le ansie che attraversiamo durante l'organizzazione del matrimonio. Ma partiamo dall'inizio.

 

Pinterest è un motore di ricerca visiva basato sulla condivisione di foto, video e immagini.

Il suo nome deriva dall'unione delle parole inglesi "pin" (spillo, puntina) + "interest" (interesse) e ci permette di salvare e suddividere nelle cosiddette bacheche contenuti multimediali, dandoci la possibilità di organizzarli per interesse o criterio a noi più congeniale.

Mi sono iscritta a Pinterest secoli fa (quando ancora era necessario l'invito per poter accedere!) e nonostante non abbia milioni di pin all'attivo,  ho quasi 100 bacheche segrete  (ovvero inibite alla visualizzazione pubblica) che sono state strumento prezioso, anche lavorativo, per me.

Non siete iscritti? Come tante delle piattaforme moderne è più complesso descriverlo che farlo, quindi vi rimando al sito ufficiale dove in pochi minuti potrete creare un account e accedere alle migliaia di contenuti già condivisi. 

A questo link troverete una serie di video introduttivi sulle funzioni basiche di Pinterest così che possiate fare un po' di pratica prima di usarlo da veri "pro".

Quando vi sentite pronti tornate qui e continuate a leggere: arrivano preziosi consigli per voi!

LE 10 REGOLE PER USARLO AL MEGLIO

Pinterest può essere utilizzato per trovare ispirazione di qualsiasi tipo: dall'interior design alle ricette, dai giochi per bambini ai fashion trend. I suggerimenti che trovate di seguito sono "wedding planning oriented" e quindi pensati per chi lo sta utilizzando per trovare ispirazioni durante l'organizzazione del matrimonio.

#1

BACHECA UNICA O PIU' BACHECHE? 
Il mio consiglio è quello di iniziare con un'unica bacheca che sia contenitore misto e, ben venga, "confusionario" di tutto ciò che vi piace: la foto di un bouquet, un quadro astratto, una tavolata in aperta campagna, font che vi colpiscono per stile e abbinamento. La fase iniziale è quella più creativa e la creatività non va a braccetto con troppi paletti. Sentitevi liberi di pinnare sulla vostra bacheca "matrimonio" tutto quello che vi ispira e che vi rappresenta senza limitazione alcuna. E' il momento di sognare.

#2

COME FARE UNA RICERCA EFFICIENTE
La ricerca va fatta per parole chiave (non necessariamente legate tra loro). La ricerca in inglese produce molti più risultati indicizzati per cui la consiglio  a discapito della ricerca in italiano.
Una volta inserite le nostre parole chiave, Pinterest ci propone altri aggettivi (le tab colorate subito sotto la barra di ricerca) per approfondire.
Ottimo! Abbiamo ora un sacco di suggerimenti per trovare nuove ispirazioni. 
Una foto vi colpisce particolarmente? Cliccateci sopra: si aprirà in grande e sotto la foto troverete ulteriori immagini simili e la ricerca si avvicinerà sempre di più a ciò che state cercando. Non vi resta che pinnare le vostre preferite sulla bacheca.
Cliccando invece sul link che vedete riportato sulla foto, verrete indirizzati direttamente alla fonte web dalla quale la foto è stata condivisa: anche questo può portarvi a scoprire talentuosi artisti, blog interessanti o articoli utilissimi!

#3

USATE I COMMENTI
A distanza di tempo potreste non ricordare perché avete salvato quell'immagine che ora vi sembra stoni con il resto. Per questo quando pinnate sulla vostra bacheca è molto utile aggiungere un commento all'immagine con il perché del pin: magari vi ha colpito l'abbinamento dei colori o uno dei fiori presenti nella foto. Sarà utile scriverlo per ricordarlo in seguito. 

#4

COME SALVARE CONTENUTI ESTERNI
La maggior parte dei contenuti su Pinterest viene condivisa e ri-condivisa più volte al suo interno. Ma sulla vostra bacheca potete salvare proprio di tutto. Si possono caricare foto da cellulare e pc oppure, installando il pin button salvare contenuti dalla maggior parte delle pagine web. A questo link potrete installare il pin button direttamente su Chrome. Come funziona? State visitando un sito (ad esempio il mio portfolio) o una rivista online di matrimoni e vorreste salvare un'immagine:
1)  Cliccate sul pin button
2) Si aprirà un'altra finestra con tutte le immagini presenti nella pagina web che state visitando 
3) Cliccate quella che volete salvare
4) Selezionate la bacheca.
Et voilà!

#5

FERMATEVI
Pinterest è un luogo tanto meraviglioso quanto insidioso. Più lo utilizzate più vi capiterà di fare tutti o alcuni dei seguenti pensieri:
"Questo allestimento rientrerà nel budget?"
"Il mio matrimonio non sarà mai all'altezza!"
"Questo colore/fiore/piatto è più bello di quello che ho scelto, voglio cambiare tutto!"
La regola in questo caso è semplice: come in tutte le cose che potrebbero portare ad un eccesso bisogna usare un po' di disciplina. Al punto #1 vi ho detto "sognate!", ora vi spiego come e quando invece è il momento di razionalizzare.
Ogni tanto fate delle pause ed evitate di aprire Pinterest tutti i giorni: vi aiuterà a metabolizzare e tornare più convinte sulle vostre scelte.
Datevi poi un lasso di tempo ben preciso in cui dar libero sfogo alla ricerca. Fatelo all'inizio del processo organizzativo e fermatevi nel momento in cui si inizia a parlare di decisioni stilistiche: a quel punto dovrete essere convinte al 100% delle vostre scelte e non guardare più indietro perché vi farà solo confondere e probabilmente andare nel panico.
Ricordatevi che quelle che vedete sono solo delle foto: non sentitevi in competizione con qualcosa che non avete nemmeno visto nella sua interezza. Il vostro matrimonio sarà speciale proprio perché sarà vostro e nessuna foto di Pinterest potrà mai eguagliarlo.

#6

E' ORA DI FARE PULIZIA
Da quando avete iniziato a pinnare è passato un po' do tempo. Se notate, scorrendo la bacheca, potrete vedere come sono cambiati il vostro gusto e le vostre idee nel tempo. Ora è il momento di eliminare il superfluo e lasciare solo cosa vi piace. Eliminate le immagini che in modo evidente (per stile o colore) stonano con la predominanza. Sono sicura corrisponderanno a quelle che adesso vi piacciono meno. Cercate di arrivare ad avere una bacheca essenziale ma completa. Quelle 12 reference per il bouquet sono troppe e la fiorista potrebbe non capire quali sono le vostre preferenze. Scremate fino a 3 o 4 foto al massimo per ogni tema (centrotavola, torta, partecipazioni, bomboniere, etc). Ordinate le foto in modo da mettere vicine quelle che riguardano lo stesso argomento. Ora la visione d'insieme è più chiara anche a voi vero?

#7

USATE QUESTO PREZIOSO LAVORO
La vostra bacheca vi piace, vi rappresenta, siete soddisfatti! E ora? Condividetela!
Se non siete seguiti nell'organizzazione sarà un valido strumento per comunicare a tutti i fornitori coinvolti come desiderate sia il vostro grande giorno. 
Con il tasto "invita" potrai condividere la bacheca con altri utenti che potranno visualizzare e modificare (solo se lo desideri ovviamente!)
Vi ricordo che la bacheca può essere impostata come "segreta" (a questo link trovi le istruzioni per farlo) ; in questo modo solo le persone con  autorizzazione potranno accedervi.

#8

ISPIRARSI SI', COPIARE NO
Più volte mi è capitato che delle spose venissero da me con una foto e la richiesta "lo vorrei esattamente identico!". Oltre a non essere una pratica corretta quella di copiare spudoratamente allestimenti o proprietà intellettuale altrui (ad esempio grafica), davvero vorreste che il vostro matrimonio fosse la banale copia di un altro? Io credo di no. Intendiamoci: a volte alcuni allestimenti possono sembrare simili anche per mood e materiali usati ma deve esserci il tentativo di personalizzazione da parte dei professionisti del settore che non è pura smania di originalità bensì ricerca per offrire prodotti sempre diversi che possano rappresentare coppie sempre diverse. Pretendete che il vostro matrimonio sia unico come lo siete voi. Non serve essere necessariamente dei creativi: affidatevi a wedding planner, fioristi e allestitori di cui condividete il gusto estetico e l'etica. Sapranno accompagnarvi mano per la mano in un sentiero che sarà solo vostro.

#9

ALTRI UTILIZZI
Quando avrete preso confidenza con questo strumento vedrete che potrete utilizzarlo per un sacco di cose. Ad esempio, vorreste comunicare un dress code particolare ai vostri ospiti? Create una bacheca ad hoc e inserite il link sul sito del matrimonio o comunicatelo in modo simpatico agli invitati (ricordatevi, se non è un dresscode formale non rendete nulla obbligatorio)!
Potete vedere un esempio qui, dove avevo creato una bacheca di dress code per un matrimonio chic in montagna.
‚Äč

#10

SHARE THE LOVE!
Complimenti: avete fatto proprio un bel lavoro! Ora il vostro matrimonio è un dolce ricordo e le foto del fotografo magnifiche. 
Volete regalare le vostre ispirazioni a future spose che sono alle prese con l'organizzazione? Rendete pubblica la vostra bacheca, potrà essere utile ad un'altra sposa!
Spero che questi suggerimenti vi siano stati utili.
Qui trovate il mio profilo Pinterest e ci sentiamo presto per nuovi consigli!
Buon planning :)
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icona
  • Grey Pinterest Icon

2020 © Confetti a Colazione. Lucia Boriosi |  Wedding &  Event Planner | Milano | Monza e Brianza | Toscana info@confettiacolazione.com   |  Tel: +39 3471924089  |   P.Iva 09021010963   |  Visual Identity:  Carmen Tortorella   |    Inspired by Beauty.