• Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icona
  • Grey Pinterest Icon

2018 © Confetti a Colazione. Lucia Boriosi |  Wedding &  Event Planner | Milano | Monza e Brianza | Toscana info@confettiacolazione.com   |  Tel: +39 3471924089  |   P.Iva 09021010963   |  Visual Identity:  Carmen Tortorella   |    Inspired by Beauty.

THE LITTLE BRIDE BAG

26.05.2015

 

Finalmente. Finalmente ti faccio vedere cosa stavo progettando.

 

Tutto è iniziato qualche settimana fa. Ho pensato a te futura sposa e al periodo che precede il giorno che sogni...volevo creare qualcosa che fosse unico e studiato apposta per te che quei mesi di attesa li vivi in modo speciale.

Durante l'organizzazione spesso si finisce sommerse da fogli, foglietti, ritagli di giornale pensando all'abito perfetto..preventivi, biglietti da visita e idee appuntate in ogni angolo.

Ho pensato che questi pezzetti di sogno meritassero un posto speciale dove essere conservati.

 

E' da questo pensiero che è nata  The Little Bride Bag

 

 

 

Che cos'è?

 

una bag fatta a mano con amore

un kit utilissimo

un regalo

 

Per chi è?

 

per la sposa

 

A cosa serve?

 

a raccogliere le ispirazioni e i desideri durante il periodo dell'organizzazione del matrimonio

 

Come faccio ad averla?

 

The Little Bride Bag è il mio regalo alle future spose che si affideranno a Confetti a Colazione per l'organizzazione del matrimonio fin dai primi passi. 

Ma è anche un dono unico che puoi richiedere per un'amica o una persona a cui tieni che si è appena fidanzata. 

 

Perché è speciale?

 

Bhè..è speciale per un sacco di motivi!

Ho voluto comporla con attenzione e pensarla capiente per poter contenere brochure, documenti e tutto quello che vorrai conservare. 

La bag contiene:

  • un washi tape colorato: per appuntare tutto quello che ti ispira

  • la matita di Confetti a Colazione: per scrivere tutto quello che ti viene in mente

  • una spilletta speciale: perché sei una futura sposa, mettila in mostra e fallo sapere al mondo! 

 

 

 

 

 

Ma c'è di più. The Little Bride Bag contiene qualcosa di unico, il suo vero protagonista:

 

My Little White Book

 

 

 

Ho conosciuto Giulia aka Handmadejulia su Facebook, mi hanno colpito i suoi lavori e il suo modo dolce di scrivere con il pennino.

Quando ho pensato a questo progetto mi è subito venuta in mente lei e con mia grande gioia è stata entusiasta di partecipare.

Credo che se due persone con una passione in comune si uniscono possono dar vita a qualcosa di davvero speciale

Giulia ha avuto una parte importantissima perchè My Little White Book, un quaderno magico, lo ha realizzato lei,  a mano , usando proprio quel pennino.

 

Perchè My Little White Book, è magico? 

 

Prima di tutto perché è di carta. La cara, vecchia e insostituibile carta.

Amo la carta il suo profumo..mi piace scrivere e conservare le parole per trovarle un giorno e rivivere i momenti in cui le ho scritte.

Mi piace la macchia di caffè che segna in modo indelebile una pagina su cui ci siamo soffermati fino a tardi.

Ho chiesto a Giulia di realizzare un quaderno che ricordasse un diario, pensando a tutte quelle spose a cui piace scrivere e conservare.

Il percorso che precede il proprio matrimonio ha un valore unico e merita un posto prezioso, merita uno spazio nella libreria per essere ricordato ogni volta che si vuole.

 

 

My Little White Book, è anche utile.

 

Contiene una timeline specifica da seguire nell'organizzazione del matrimonio e delle sezioni studiate per riempirlo di spunti, ispirazioni, ritagli di giornale e tutto quello che può aiutarti fino ad arrivare al grande giorno. Non manca nemmeno una rubrica per appuntare tutti gli indirizzi utili e i contatti degli invitati.

 

 

 

Questo è un progetto a cui tengo molto , che ha coinvolto persone speciali come HandmadeJulia e che alla fine si è rivelato ancora più bello e prezioso di quanto immaginavo.

 

The Little Bride Bag è stata pensata con il cuore. E' un regalo unico fatto con amore. E' per te e racconterà di te. 

 

 

Lucia

 

Grazie per le bellissime foto a Davide Molteni

 

Tags:

Please reload